Pages Navigation Menu

L’abito non fa il monaco, ma l’etichetta fa il vino

Posted by on 10 ottobre 2017 in Beverage | 0 comments

La percezione della qualità di un vino passa anche dal marketing L’etichetta giusta può influenzare il gusto e il piacere dei consumatori. Una nuova ricerca, riportata dal magazine Stile.it, ha infatti evidenziato la notevole importanza delle descrizioni riportate sulle bottiglie dei vini che agiscono addirittura come placebo convincendo l’acquirente che il sapore rispecchierà quanto riportato sull’etichetta. “Fresco, fruttato” oppure “morbido, strutturato, con sentori di vaniglia e cacao” ingannano la mente di chi degusta influenzando il suo giudizio. Più le descrizioni sono curate ed elaborate (magari con nozioni anche sulla cantina, il produttore e la filosofia aziendale) più il vino verrà percepito di alta qualità. E’ stato possibile provarlo sottoponendo a 126 consumatori 3 vini bianchi molto popolari ( riesling, chardonnay e sauvignon blanc) e chiedendo loro di valutarli. La settimana successiva le stesse persone, senza esserne consapevoli, sono state...

Read More

Gulfood Manufacturing ci aspetta

Posted by on 3 ottobre 2017 in Fiere | 0 comments

Dal 31 ottobre al 2 novembre, Dubai World Trade Centre Con orgoglio partecipiamo anche quest’anno a Gulfood Manufacturing a Dubai, una delle maggiori fiere di settore “food and beverage” esistenti al mondo. Circa 1.600 espositori pronti a presentare al mercato globale migliaia di soluzioni per superare le attuali sfide commerciali, 35.000 visitatori attesi da oltre 60 Paesi. Un’occasione unica per conoscere le migliori tecnologie a disposizione e scoprire in anteprima le novità. Gulfood Manufacturing costituisce la piattaforma ideale dove tutti coloro che operano all’interno dell’idustria globale di trasformazione f&b si incontrano per confrontarsi e migliorarsi. Tre giorni di incontri, appuntamenti, seminari guidati dai miglior professionisti del settore. Noi non potevamo certo farci sfuggire l’occasione di essere presenti con l’etichettatrice ROLL-LINE, idonea all’applicazione di etichette da bobina, con sistema hot melt, e mostrare le eccellenze che la nostra azienda può...

Read More

Birra e bellezza: un binomio destinato al successo

Posted by on 26 settembre 2017 in Beverage | 0 comments

Antietà e antiossidante, la famosa bevanda al luppolo invade anche il mercato dei cosmetici Non solo dissetante e gustosa, la birra è anche un rimedio naturale per curare piccoli problemi di salute e un segreto di bellezza conosciuto da molti anni. Può essere usata per alleviare i piedi stanchi, per dar forza e luminosità ai capelli inariditi, per lenire e ammorbidire la pelle del viso. Il luppolo infatti è un potente antibatterico e un valido antiossidante che può avere numerosi e differenti utilizzi. Per questo il mercato della cosmetica sta prestando sempre maggiore attenzione alla famosa “bionda”. Uno dei primi a credere e investire nella birra in campo estetico è stato Giuseppe Collesi che, ad Apecchio, nell’Appennino marchigiano, produce sia bottiglie artigianali rinomate in tutto il mondo sia un’esclusiva linea di cosmetici chiamata “Sorgente di birra”. Creme viso, corpo,...

Read More

Sistema a semaforo per le etichette alimentari

Posted by on 15 settembre 2017 in Food | 0 comments

L’Italia dice “no” al sistema semplicistico che penalizzerebbe le sue eccellenze Verde significa ok, rosso equivale ad uno stop. Un vero e proprio “sistema a semaforo” quello applicato sulle etichette alimentari in Gran Bretagna e Francia e che presto potrebbe diventare uno standard europeo su spinta delle multinazionali. Gli alimenti sono classificati secondo un punteggio espresso in lettere abbinato ad un colore che va dal verde scuro al rosso intenso. Proteine e fibre sono classificate fra le componenti “buone” mentre valori nutrizionali “cattivi” sarebbero calorie, grassi, zuccheri semplici e sale.  Ma questo tipo di etichettatura, se da un lato faciliterebbe i consumatori confusi dalle lunghe e complesse diciture, dall’altro potrebbe indurli a semplificare e quindi a sbagliare valutazioni. Per fare un esempio un litro di latte in Inghilterra è contrassegnato con un bollino rosso per la presenza di grassi...

Read More

La bionda italiana conquista il mercato

Posted by on 6 settembre 2017 in Beverage | 0 comments

Sempre più numerosi i microbirrifici e i brewpub. Persino gli chef stellati inseriscono la carta delle birre Sono bastati pochi anni, meno di 15 e la birra artigianale italiana è riuscita a conquistare il palato dei consumatori. Fino a poco tempo fa, per poter trovare una birra decente, era necessario ricercare una bionda o una rossa belga nei rari pub gestiti da titolari appassionati e competenti. Oggi invece aprono nuovi birrifici in ogni città, c’è sempre maggiore attenzione da parte dei produttori e la birra italiana compete con quella prodotta in paesi dalla tradizione molto più antica e longeva. Etichette artigianali iniziano ad essere presenti nelle carte dei vini di ristoranti famosi, nelle enoteche e nei wine bar. Si organizzano persino degustazioni, corsi di cultura, grandi rassegne nazionali o internazionali. Anche i media stranieri alzano i riflettori sull’Italia e...

Read More
Pagina 3 di 9« First...234...Last »